random_image2.jpg

Prot. N.  04/A     Monza, 30/03/2022   

Cara/o Socia/o,                        

E’ con assoluto piacere che vi comunico che è convocata la prima Assemblea Ordinaria della Sezione Provinciale di Monza e Brianza dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS per sabato 30 aprile 2022 presso Istituto Dehon Via Appiani n. 1, Monza e contemporaneamente in video-conferenza sulla piattaforma ZOOM, alle ore 08:00 in prima convocazione e alle ore 09:30 in seconda convocazione, qualunque sia il numero dei presenti.

 

Ordine del Giorno:

elezione del Presidente e del Vice-presidente dell’Assemblea,

nomina del Segretario;

elezione di tre questori vedenti;

approvazione della relazione delle attività svolte anno 2021

approvazione del bilancio Consuntivo dell’esercizio 2021

varie ed eventuali;

 

Chi desidera assistere ai lavori assembleari dovrà rispettare le seguenti direttive:

  1. indossare la mascherina;
    2. Essere in possesso del green pass;

Come già detto, si potrà ascoltare, intervenire in assemblea ed esprimere il proprio voto da remoto attraverso la piattaforma Zoom Meetings, accedendo da PC, tablet o smartphone oppure da un semplice telefono fisso o mobile (come da indicazioni dettagliate riportate in calce alla NOTA 1).

Possono esprimere il proprio voto, sia in presenza che a distanza, i soci in regola con il pagamento della quota associativa anno 2022.

I documenti di cui al punto 4. e 5. dell’o.d.g. sono pubblicati sul sito www.uicimonza.it nella sezione: atti e documenti; la segreteria rimane a completa disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento e approfondimento.

Il Pranzo sociale si terrà alle ore 13 presso il ristorante pizzeria Gigi al costo euro 30,00 cad. Preghiamo gli interessati di prenotarsi entro e non oltre mercoledì 27 aprile 2022.

Per ogni ulteriore informazione o chiarimento contattare la segreteria negli orari d’ufficio.

 

Con l’auspicio di potervi incontrare numerosi, vi saluto con affetto e cordialità.

 

                        La Presidente UICI MB

       Silvana Oliva

 

 

 

NOTA 1

Per chi intende assistere ai lavori assembleari da PC:

  1. a) premere il seguente link:  https://zoom.us/j/96727418052(ID riunione: 967 2741 8052)
  2. b) per attivare e disattivare il microfono utilizzare i comandi rapidi Alt + A (oppure usare alternativamente i pulsanti “mute my audio” e “unmute my audio” e premere spazio o invio);
  3. c) per attivare e disattivare il video premendo i comandi rapidi Alt + V (oppure usare alternativamente i pulsanti “start my video” e “stop my video” e premere spazio o invio). NB: per partecipare all’Assemblea, si prega cortesemente di disattivare il video per rendere più fluido il collegamento;
  4. d) per “alzare la mano” per chiedere la parola e per partecipare alle votazioni palesi, utilizzare i comandi rapidi Alt + Y (oppure raggiungere l'elenco di tutti i partecipanti e premere spazio o invio; da qui scegliere il proprio nominativo e premere invio sul pulsante “rase hand”);

 

Per chi intende assistere ai lavori assembleari da tablet o smartphone, usando il tab (in Windows) e il flick orizzontale (Iphone) si raggiungono tutti gli elementi (in inglese) che servono:

  1. a) premere il seguente link: https://zoom.us/j/96727418052(ID riunione: 967 2741 8052)
  2. b) per attivare e disattivare il microfono, raggiungere il pulsante “mute my audio” e fare doppio tap per disabilitare il mircrofono oppure per riabilitarlo raggiungere il pulsante “unmute my audio” e fare doppio tap;
  3. c) per attivare e disattivare il video, raggiungere il pulsante “start my video” per attivarlo o “stop my video” per disattivarlo, poi fare doppio tap (per partecipare all’Assemblea, si prega cortesemente di disattivare il video per rendere più fluido il collegamento);
  4. d) per “alzare la mano” per chiedere la parola e per partecipare alle votazioni palesi, raggiungere “more” e fare doppio tap, raggiungere “rase hand” e fare doppio tap. Se si vuole “abbassare la mano” alzata per errore o perché non più necessario, raggiungere il pulsante “more” e fare doppio tap, raggiungere “slower hand” e fare doppio tap.

 

Per chi intende assistere ai lavori assembleari da telefono:

  1. a) comporre uno a scelta dei seguenti numeri 0200667245 oppure 02124128823 oppure 0694806488 e, quando richiesto dalla voce in inglese, digitare il codice della riunione 967 2741 8052 seguito dal tasto cancelletto #.
  2. b) per attivare e disattivare il microfono, premere consecutivamente i tasti *6 (asterisco sei);
  3. c) per “alzare la mano” per chiedere la parola o per partecipare alle votazioni palesi, premere consecutivamente i tasti *9 (asterisco nove).

 

 

BUDGET 2022

 

Ricavi/Proventi

Consuntivo

2020

Budget

2021

Budget 2022

Variazioni

Budget

2021/2022

Codice conto

Descrizione

 

 

 

 

606

Contributi Enti Pubblici

24.411,77

32.200,00

25.000,00

-7.200,00

606.00020

contributi ordinari da Enti pubblici

24.411,77

32.200,00

25.000,00

-7.200,00

608

Contributi da privati e strut. Ass.

41.377,79

4..470,00

44.900,00

+430,00

608.00010

eredità e donazioni libere

5.578,42

3.700,00

8.150,00

+4.450,00

608.00016

contributi IAPB

1322,40

2.500,00

2.000,00

-500,00

608.00040

Contributi 5x1000

13723,39

6.670,00

7.500,00

+830,00

608.00140

contributi da soci

1.727,58

3.000,00

3.000,00

0,00

608.00141

contributi da soci per accompagnamento

500,00

0,00

750,00

+250,00

608.00110

contributi Pres. Naz. UICI

13415,60

11.300,00

9.000,00

-2.300,00

608.00120

contributi da C.R.L.

1870,00

6.000,00

7.000,00

+1.000,00

608.00130

contributi Enti territoriali

0,00

0,00

0,00

0,00

608.00210

altri ricavi per prestazioni di Servizi

3.740,50

10.800,00

7.500.00

-3.300,00

610

Contributi progetti Vari

19.435,00

16.000,00

11.200,00

-4.800,00

610.00020

Contributi da settore privato

13.000,00

13.200,00

11.200,00

-2.000,00

610.00991

Contributi da IRIFOR

6.435,00

2.800,00

0,00

-2.800,00

612

quote associative

9.414,74

10.800,00

11.500,00

+700,00

612.00010

quote associative ordinarie

9.414,74

10.800,00

11.500,00

+700,00

612.00310

quote associative ridotte

0,00

0,00

0,00

0,00

612.00320

quote associative sostenitori

0,00

0,00

0,00

0,00

614

Recupero spese

166,94

2.160,00

100,00

-2.060,00

614.00010

recupero spese

0,00

0,00

0,00

0,00

614.00050

rimborsi

166,94

2.160,00

100,00

-2.060,00

618

Proventi Finanziari

1.087,19

1.105,00

1.105,00

0,00

618.00010

interessi attivi di c/c

5,48

5,00

5,00

0,00

618.00020

interessi su depositi e investimenti

0,00

0,00

0,00

0,00

618.00030

dividendi e cedole

1.081,71

1.100,00

1.100,00

0,00

620

Proventi Straordinari

0,00

0,00

0,00

0,00

620.00010

Sopravvenienze  attivie

0,00

0,00

0,00

0,00

622

proventi da attività accessorie

137,00

450,00

450,00

0,00

622.00110

ricavi per vendite tiflo

137,00

450,00

450,00

0,00

624

Proventi da raccolta fondi

6.948,00

8.500,00

4.500,00

-4.000,00

624.00050

altre iniziative

6.948,00

8.500,00

4.500,00

-4.000,00

640

altri ricavi ordinari

3,65

5,00

5,00

0,00

640.00010

ricavi per abbuoni e arrotondamenti

3,65

5,00

5,00

0,00

Totale Ricavi/Proventi

102.982,18

115.690,00

98.760,00

-16.930,00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Costi/Oneri

Consuntivo

2020

Budget

2021

Budget 2022

Variazioni

Budget

2021/2022

Codice

conto

Descrizione

 

 

 

 

702

Oneri per gli organi statutari

5.551,30

12.830,00

5.150,00

-7.680,00

702.00010

Assemblea dei Soci

1.847,50

1.830,00

1.000,00

-830,00

702.00030

Commissini e gruppi di lavoro

123,00

0,00

500,00

+500,00

702.00070

Consigli Naz. Reg. Sez

3.580,80

11.000,00

3.650,00

-7.350,00

702.00095

Missioni e viaggi di Servizio

0,00

0,00

0,00

0,00

704

oneri risorse umane

55.879,87

62.750,00

65.470,00

+2.720,00

704.00010

stipendi e assegni fissi

37.699,92

39.100,00

38.000,00

-1.100,00

704.00050

oneri previdenziali dipendenti

10.135,87

9.500,00

10.000,00

+500,00

704.00060

T.F.R.

2.855,27

3.000,00

3.000,00

0,00

704.00090

oneri assicurativi INAIL

166,91

200,00

200,00

0,00

704.00070

Collaborazioni

4.935,00

10.800,00

14.120,00

+3.320,00

704.00073

missioni e trasferte collaboratori

0,00

0,00

0,00

0,00

704.00171

Costi ditta: (imposta sost. Su TFR)

86,90

150,00

150,00

0,00

740

costi per lavoro dipendente

0,00

0,00

0,00

0,00

740.00910

altri oneri salari e stipendi (imposta sost.su TFR)

0,00

0,00

0,00

0,00

742

costi per lavoro non dipendente

0,00

50,00

50,00

0,00

742.00210

oneri previdenziali collaboratori

0,00

0,00

0,00

0,00

742.00311

rimborso spese organi Istituzionali e volontari

0,00

50,00

50,00

0,00

706

oneri per attività istituzionali

11.662,31

8.810,00

7.560,00

-1.250,00

706.00041

iniziative per i giovani

0,00

0,00

500,00

+500,00

706.00044

iniziative comitati vari e residuali

0,00

0,00

0,00

0,00

706.00120

rapporti con altri organismi

50,00

50,00

500,00

+450,00

706.00121

iniziative a favore dei soci

4.768,31

6.700,00

5.060,00

-1.640,00

706.00130

convegni, manifestazioni e  teleconferenze

0,00

0,00

500,00

+500,00

706.00170

iniziative prevenzione cecità

744,00

2.060,00

1.000,00

-1.060,00

706.00994

Contributi vari: tasf.

0,00

0,00

0,00

0,00

707

Trasferimenti ai Consigli Regionali

1.579,94

1.600,00

3.000,00

+1.400,00

707.00033

trasferimento C.R.L.

1.579,94

1.600,00

3.000,00

+1.400,00

712

oneri finanziari tributari e patrimoniali

305,00

513,00

940,00

+427,00

712.00010

oneri finanziari

105,00

390,00

390,00

0,00

712.00020

oneri tributari

200,00

123,00

200,00

+77,00

712.00030

oneri patrimoniali

0,00

0,00

350,00

+350,00

714

oneri straordinari

1.120,59

0,00

1.500,00

+1.500,00

714.00010

Sopravvenienze passive

1.120,59

0,00

0,00

0,00

714.00040

accantonamento spese impreviste

0,00

0,00

1.500,00

+1.500,00

716

Oneri di supporto generale

11.645,18

10.410,00

10.620,00

+210,00

716.00010

acquisto materiali di consumo

1.531,47

900,00

1.000,00

+100,00

716.00011

spese di cancelleria

112,00

50,00

150,00

+100,00

716.00020

spese telefoniche

695,87

670,00

850,00

+180,00

716.00040

spese postali

541,10

600,00

600,00

0,00

716.00060

spese di rappresentanza

0,00

500,00

500,00

0,00

716.00070

spese di locomozione

43,70

20,00

50,00

+30,00

716.00080

spese di energia elettrica

1.177,55

1.300,00

1.300,00

0,00

716.00090

spese di riscaldamento

1.155,02

1.250,00

1.250,00

0,00

716.00091

spese per Acqua

240,29

300,00

150,00

-150,00

716.00120

spese per pulizie

4.501,78

4.320,00

4.320,00

0,00

716.00140

spese per la sicurezza

300,00

300,00

350,00

-+50,00

716.00160

spese di assicurazioni diverse

0,00

0,00

0,00

0,00

716.01000

costi per servizi INTERNET

1.346,40

200,00

100,00

-100,00

718

oneri per la gestione patrimoniale

4827,00

4.400,00

800,00

-3.600,00

718.00010

spese assicurazione fabbricati

801,00

800,00

800,00

0,00

718.00030

Spese manut. Straord. fabbricati

4.026,00

3.600,00

0,00

-3.600,00

720

oneri per attività di raccolta fondi

401,00

8.250,00

150,00

-8.100,00

720.00020

manifestazioni ed iniziative

401,00

8.250,00

150,00

-8.100,00

730

costi per godimento beni di terzi

2.606,48

2.610,00

2.630,00

+20,00

730.00010

fitti passivi

2.606,48

2.610,00

2.630,00

+20,00

734

costi per manutenzioni

219,80

940,00

480,00

-460,00

734.00010

costi per manutenzione beni propri

109,80

210,00

110,00

-100,00

734.00020

costi per manutenzione beni di terzi

110,00

730,00

370,00

-360,00

734.00110

costi per manutenzione automezzi

0,00

0,00

0,00

0,00

750

Ammortammenti immobilizzazioni materiali

800,51

0,00

0,00

0,00

750.00160

Amm. Macchinari e attrezzature

219,97

0,00

0,00

0,00

750.00310

Amm. Mobili e arredi

232,90

0,00

0,00

0,00

750.00330

Amm. Macchine d’ufficio

347,64

0,00

0,00

0,00

750.00410

Amm. automezzi

0,00

0,00

0,00

0,00

780

costi diversi di gestione

168,86

2.355,00

410,00

1.945,00

780.00010

costi per abbuoni e arrotondamenti

3,72

5,00

5,00

0,00

780.00430

costi per quote associative

0,00

0,00

0,00

0,00

780.00810

costi vari

165,14

2.350,00

405,00

-1.945,00

780.00420

costi per multe e ammende

0,00

0,00

0,00

0,00

Totale Costi/Oneri

96.767,84

115.518,00

98.760,00

-16.758,00

 

 

 

 

                                                                                   La Presidente UICI MB

                                                                                          Silvana Oliva

 

                                                                      

SITUAZIONE FINANZIARIA                               

Il risultato conclusivo del Bilancio in oggetto presenta, al 31 dicembre 2021, un Avanzo di Cassa di euro 59.598,48, corrispondente alla somma dei saldi rilevati alla stessa data sugli estratti conto emessi rispettivamente da Banca Prossima S.p.A. (euro 53.505,63), dall’Istituto Banco Posta (euro 4.970,27) e della cassa contanti (euro 1.122,58).

Per quanto riguarda l’Avanzo di Amministrazione di euro 92.452,40, di seguito, viene riportato il prospetto di calcolo che tiene conto, oltre che dell’Avanzo di Cassa, dell’ammontare delle somme rimaste da incassare e da pagare accertate alla data di compilazione del presente Consuntivo.

 

BANCA PROSSIMA SPA

Saldo iniziale del conto:                                          75.938,56

Totale incassi dal 01/01/2021 al 31/12/2021:          111.384,01

Totale pagamenti dal 01/01/2021 al 31/12/2021:     133.816,94

Saldo al 31/12/2021:                                               53.505,63

 

 

CONTO CORRENTE POSTALE

Saldo iniziale del conto:                                           4.191,95

Totale incassi dal 01/01/2021 al 31/12/2021:                841,52

Totale pagamenti dal 01/01/2021 al 31/12/2021:             63,20

Saldo al 31/12/2021:                                                4.970,27

 

 

CASSA CONTANTI

Saldo iniziale:                                                          1.806,97

Totale incassi dal 01/01/2021 al 31/12/2021:           24.215,76

Totale pagamenti dal 01/01/2021 al 31/12/2021:      24.900,15

Saldo al 31/12/2021:                                                1.122,58

 

 

AVANZO DI AMMINISTRAZIONE

Saldo Banca Prossima SpA

euro

53.505,63

-

Saldo conto corrente postale

 

4.970,27

 

Saldo cassa contanti

 

1.122,58

 

Avanzo di Cassa al 31/12/2021

euro

59.598,48

 

- Somme rimaste da incassare

euro

48.343,45

 

 

euro

107.941,93

-

- Somme rimaste da pagare

euro

15.489,53

=

Avanzo di Amministrazione al 31/12/2021

euro

92.452,40

 


 

Per quanto riguarda le somme rimaste da incasare e da pagare, vengono di seguito elencati i crediti e i debiti a cui si riferiscono:

ELENCO SOMME RIMASTE DA INCASSARE

alla data del 31.12.2021  

 

MASTRO

CONTO

DESCRIZIONE ANALITICA DELLE PARTITE

IMPORTO

1               

201

10

Quote tesseramento (deleghe da Sede Centrale UICI)

1.065,47

2               

201

10

Quote tesseramento SOCI

1.140,34

3               

230

10

Saldo contributo Comune di LISSONE per attività associativav 2021

590,00

4               

230

10

Saldo contributo U.T.R. di Regione Lombardia

1.672,00

5               

230

10

Contributo Comune di Seregno anno 2021

2.300,00

6               

230

10

Saldo Contributo Comune di Agrate Brianza anno 21

25,00

7               

230

10

Saldo Contributo R.L. Progetto Emergenza COVID 19

1.433,60

8               

230

10

Contributo Straordinario Fand 2021

800,00

9               

230

40

Contributo ditta Recuperalo srl (indumenti usati)

300,00

10            

230

40

IAPB Giornata Mondiale della Vista 2021

1.000,00

11            

230

40

Contributo 2021 Fondazione Monza e Brianza

10.000,00

12            

230

40

Saldo Contributo 2021 Fondazione Cariplo

844,00

13            

230

40

Convenzione UICI MB/ASD Ciechi Brianza 2021

1.300,00

14            

230

130

Acconto Fornitori

5,22

15            

230

150

Bonus Renzi

203,82

16            

230

315

Raccolta Fondi (cubi cioccolatini invenduti)

3.120,00

17            

230

315

Raccolta fondi (cubi cioccolatini)

360,00

18            

230

1010

Contributi Sede Centrale UICI per Servizio patronato ANMIL (vari anni)

7.459,00

19            

230

1010

Contributo per servizio Libro Parlato

4.000,00

20            

230

1010

Contributo Fondo di Solidarietà 2021

2.630,00

21            

230

1010

Premio Braille 2021 rimborso Hotel in Roma

100,00

22            

230

1030

Raccolta fondi (cioccolato)

3.754,80

23            

230

1030

Lotteria d’Autunno 2021

512,41

24            

230

1046

Contributi IRIFOR su progetti 2021

3.562,50

25            

236

130

Crediti v/Erario

165,29

 

 

 

TOTALE

48.343,45

 

 

 

ELENCO SOMME RIMASTE DA PAGARE

alla data del 31.12.2021

 

MASTRO

CONTO

DESCRIZIONE ANALITICA DELLE PARTITE

IMPORTO

1               

540

113

Debiti vari Progetto terza età 2021

1.750,00

2               

540

1110

Quote tesseramento da trasferire alla Sede Centrale

231,28

3               

540

1120

Quote tesseramento da trasferire al Consiglio Regionale e introiti giornata regionale per la prevenzione della cecità e riabilitazione visiva 8/12/2021

9.244,24

4               

556

120

Debiti verso erario (prestazioni di dicembre 2021)

1.052,09

5               

560

50

Debiti INPDAP per retribuzioni (stipendi di dicembre 2021)

1.789,92

6               

560

112

DM10 C/INPS (Stipendi dicembre 2021)

168,00

7               

580

20

Debiti verso collaboratori

1.200,00

8               

530

 

Debiti verso fornitori

54,00

 

 

 

TOTALE

15.489,53

 

 

SITUAZIONE ECONOMICA

 

----     C O S T I       ----

702.00010 Assemblea dei soci                   Eur     1.821,00

702.00070 Consiglio Naz. Reg. Sez.             Eur    12.606,62

704.00010 Stipendi ed assegni fissi            Eur    38.019,23

704.00030 Missioni e trasferte                 Eur     1.549,20

704.00050 Oneri previdenziali dipendenti       Eur    10.223,82

704.00060 Trattamento di fine rapporto         Eur     3.033,79

704.00070 Collaborazioni                       Eur    14.142,00

704.00090 Oneri assicurativi INAIL             Eur       196,18

704.00160 Accantonamento fondo TFR             Eur     3.970,38

704.00171 CONTRIBUTI C/DITTA                   Eur       105,35

706.00120 Rapporti con altri organismi         Eur        50,00

706.00121 Iniziative a favore dei soci         Eur     9.468,68

706.00170 Iniziative prevenzione cecita'       Eur     2.081,19

707.00033 Trasf. Cons. Reg. LOMBARDIA          Eur     1.829,94

712.00010 Oneri finanziari                     Eur       383,11

712.00020 Oneri tributari                      Eur       123,00

714.00010 Sopravvenienze passive               Eur     4.322,35

716.00010 Acquisto materiali di consumo        Eur       779,96

716.00011 Spese di cancelleria                 Eur        25,47

716.00020 Spese telefoniche                    Eur       675,60

716.00040 Spese postali e di spedizione        Eur       585,81

716.00060 Spese di rappresentanza              Eur       429,30

716.00070 Spese di locomozione                 Eur         9,60

716.00080 Spese di energia elettrica           Eur     1.187,69

716.00090 Spese di riscaldamento               Eur     1.118,66

716.00091 Spese per Acqua                      Eur       368,00

716.00120 Spese per pulizie                    Eur     4.349,28

716.00140 Spese per sicurezza                  Eur       300,00

716.01000 Costi per servizi internet           Eur       195,70

718.00010 Spese assicurazione fabbricati       Eur       799,00

718.00030 Spese di manut. straord. fabbricati  Eur       997,00

720.00020 Manifestazioni, iniziat.-Fundraising Eur     7.955,59

730.00010 Fitti passivi                        Eur     2.606,48

734.00010 Costi per manutenzione beni propri   Eur       207,40

734.00020 Costi per manutenzione beni di terzi Eur       720,00

750.00160 Amm. macchinari ed attrezzature      Eur       411,56

750.00310 Amm. mobili ed arredi                Eur       578,31

750.00330 Amm. macchine d'ufficio              Eur       542,78

780.00010 Costi per abbuoni e arrotondamenti   Eur         2,92

780.00810 Costi vari di gestione               Eur     3.112,76

--------------------------------------------------------------

Totale      C O S T I                          Eur   131.884,71

--------------------------------------------------------------

totale a pareggio                              Eur   131.884,71

 

 

 

----    R I C A V I      ----

606.00020 Contributi ordinari da enti pubblici Eur    33.943,81

608.00010 Eredità e donazioni libere           Eur     5.778,00

608.00016 Contributi IAPB                      Eur     3.100,00

608.00040 Contributi 5x1000                    Eur     6.665,83

608.00050 Contributi enti privati e sponsor    Eur     1.300,00

608.00110 Contributi presidenza nazionale UICI Eur    11.106,40

608.00120 Contributi consiglio regionale       Eur     4.267,21

608.00140 Contributi da soci                   Eur     3.845,52

608.00210 Contributi per prestazioni servizi   Eur     5.199,00

610.00020 Contributi da settore privato        Eur    13.238,00

610.00991 Contributi da IRIFOR                 Eur     3.562,50

612.00010 Quote associative ordinarie          Eur     9.172,81

614.00050 Rimborsi                             Eur     2.627,43

618.00010 Interessi attivi di c/c              Eur         2,07

618.00030 Dividendi e cedole                   Eur     1.079,23

620.00010 Sopravvenienze attive                Eur       335,40

624.00050 Altre iniziative                     Eur     9.964,00

640.00010 Ricavi per abbuoni e arrotondamenti  Eur         3,53

--------------------------------------------------------------

Totale    R I C A V I                          Eur   115.190,74

--------------------------------------------------------------

Perdita d' esercizio                           Eur    16.693,97

--------------------------------------------------------------

totale a pareggio                              Eur   131.884,71

 

Nel corso della gestione 2021, che ci vede con una perdita di esercizio di euro 16.693,37,  sono state sosptenute spese che purtroppo, a seguito del periodo di emergenza COVID 19, non hanno procurato grandi entrata ma che, comunque, non presenteranno ulteriori costi per il futuro nelle iniziative di raccolta fondi.

Nel corso del 2021 si sono registrati contributi erogati dagli Enti Pubblici e Privati a sostegno delle nostre attività istituzionali:

  1. contributo annuale ordinario erogato, per il tramite del Consiglio Regionale Lombardo UICI Milano, da Regione Lombardia ai sensi della l.r.1/2008, Capo VII, la cui entità complessiva ed i criteri di riparto possono essere visualizzati nella delibera allegata (ALLEGATO);
  2. Progetto regionale Spaziodisabilità UTR regionali, erogato per il tramite del Consiglio Regionale Lombardo UICI Milano;
  3. Progetto regionale Terzo Settore: Disabilità visiva ed emergenza Covid-19 tra nuove difficoltà e nuove opportunità, erogato per il tramite del Consiglio Regionale Lombardo UICI Milano;
  4. Contributi annuali del Comune di Agrate Brianza, Lissone e Seregno;
  5. Contributi della Sede Centrale UICI per l’attivazione del serivzio “Libro parlato, servizio di patronato, contributi del Fondo di Solidarieta 2021;

I contributi di privati e le liberalità ammontano complessivamente ad euro 5.778,00.-

Le donazioni legate al 5 per mille nel corso del 2021 hanno fatto registrare un lieve aumento, anche se non significativo.

 

SITUAZIONE PATRIMONIALE

 

----  A T T I V I T A'   ----

120.00160 Macchinari ed attrezzature           Eur     9.320,60

120.00310 Mobili e arredi                      Eur    10.250,30

120.00330 Macchine d'ufficio                   Eur    15.141,46

130.00020 Assicurazioni e fondi                Eur    47.777,67

130.00530 Depositi cauzionali                  Eur     1.530,00

130.00900 TITOLI TFR                           Eur    52.548,14

201.00010 Quote associative da riscuotere      Eur     2.205,81

230.00010 Crediti verso Enti Pubblici          Eur     6.820,60

230.00040 Crediti verso Enti Privati           Eur    13.444,00

230.00130 Acconti a fornitori                  Eur         5,22

230.00315 Crediti vs altri                     Eur     3.480,00

230.01010 Crediti V/s Presidenza Nazionale     Eur    14.189,00

230.01030 Crediti vs Consiglio Regionale UICI  Eur     4.267,21

230.01046 Crediti vs Irifor                    Eur     3.562,50

236.00130 Erario c/ritenute varie              Eur       165,29

236.00150 Bonus Renzi DL 66/2014-BONUS FISCALE Eur       203,82

260.00011 BANCA PROSSIMA S.P.A.                Eur    53.505,63

260.00103 POSTE ITALIANE SPA                   Eur     4.970,27

270.00010 CASSA CONTANTI                       Eur     1.122,58

270.00320 Titoli                               Eur     7.746,85

--------------------------------------------------------------

Totale  A T T I V I T A                        Eur   252.256,95

--------------------------------------------------------------

Perdita d' esercizio                           Eur    16.693,97

--------------------------------------------------------------

totale a pareggio                              Eur   268.950,92

 

 

---- P A S S I V I T A'  ----

310.00010 FONDO DI DOTAZIONE INIZIALE          Eur   184.541,48

410.00001 Fondo T.F.R.                         Eur    41.518,68

490.00160 Fondo amm. macchinari e attrezzature Eur     6.261,18

490.00310 Fondo amm. mobili e arredi           Eur     6.456,12

490.00330 Fondo amm. macchine d'ufficio        Eur    13.410,70

495.00510 Fondo svalutazione titoli            Eur     1.273,23

  1. DEBITI VERSO FORNITORI Eur        54,00

540.00113 Debiti vari                          Eur     1.750,00

540.01110 Debiti v/s Presidenza Nazionale      Eur       231,28

540.01120 Debiti v/s Consiglio Regionale       Eur     9.244,24

556.00120 Erario c/ritenute su retribuzioni    Eur     1.052,09

560.00050 Debiti INPDAP per retribuzioni       Eur     1.789,92

560.00112 DM10 C/INPS                          Eur       168,00

580.00020 Debiti verso collaboratori           Eur     1.200,00

--------------------------------------------------------------

Totale  P A S S I V I T A                      Eur   268.950,92

--------------------------------------------------------------

totale a pareggio                              Eur   268.950,92

 

ATTIVITÀ

I valori dei titoli rilevabili sul Rendiconto emesso da Banca Prossima alla data del 31/12/2021 sono i seguenti:

Fondo DIVERSIFIC ETICO NL                                                                                      euro   22.191,63

Fondo OBIETTIVO RISP-C ACC                                                                                  euro   25.586,04

inputato a “Assicurazione e Fondi” per un totale di                                                     euro   47.777,67

Polizza BASE SICURA VIVAPIU’ (a garanzia Fondo T.F.R.)  di                                      euro   52.548,14

Imputato a “Titoli TFR”

totale complessivo                                                                                                      euro 100.325,81

 

“Titoli (OGGETTI D’ARTE)” euro 7.746,85. Il valore esposto si riferisce alle opere (quadri) di Pitigliani e Tassinari, la cui valutazione è pari al valore della perizia del Gallerista Alberto Montrasio di Monza effettuata nell’anno 2004.

 

“Depositi cauzionali” euro 1.530,00. Il Valore esposto si riferisce alla cauzione versata al Comune di Monza per effetto della Convenzione per la concessione in uso dell’immobile comunale adibito a Sede Sezionale.

 

 

PASSIVITÀ

L’importo del “Fondo TFR”, che ammonta ad euro 41.518,68, è ampiamente coperto da titoli a garanzia del Fondo TFR (Polizza BASE SICURA VIVAPIU’) per euro 52.548,14 (valore rendiconto al 31/12/2021).

 

 

 

 

ALLEGATO

Direzione Regionale del 23 novembre 2021

DELIBERAZIONE 6.B. Riparto contributo annuale ordinario LR 1/2008, Capo VII.

La Direzione Regionale

visto l’atto dirigenziale n. 15001 del 6 novembre 2021, della Direzione Generale Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità di Regione Lombardia, recante «Contributo ordinario per l’anno 2021 alle articolazioni regionali  e alle sezioni provinciali delle associazioni ed enti di cui agli artt. 37 e ss della l.r. 1/2008.»;

tenuto conto dei criteri di riparto di cui all’art. 38 della citata l.r. 1/2008 che prevede che il contributo venga così ripartito:
a) il 10% alle articolazioni regionali per le attività promozionali e organizzative di carattere generale,
b) il restante 90% alle sezioni costituite sul territorio regionale, per metà in parti uguali e per metà in proporzione al numero dei soggetti rappresentati;

considerato che per numero di rappresentati si intende il dato relativo al numero dei titolari delle prestazioni per la Cecità civile (ciechi totali e ciechi parziali). così come risultante dal dettaglio fornito dall’INPS e trasmesso dalla Sede Centrale UICI in data 27/09/2019 (rif. Comunicato n. 120/2019);

dopo un rapido scambio di pareri, all’unanimità con votazione palese,

delibera

di ripartire il contributo citato in premessa alle Sezioni territoriali UICI, secondo il prospetto di seguito riportato:

  • Totale contributo ordinario anno 2021: euro 273.261,41;
  • Quota a favore del Consiglio Regionale UIC (10%): euro 27.326,14;
  • Quota a favore delle Sezioni (90%): euro 245.935,27 di cui per metà in parti uguali (euro 122.967,635 : 12 = euro 10.247,3029166) ed il resto (euro 122.967,635) in proporzione al numero dei rappresentati (totale 14.723 - dati INPS), così come segue:

BERGAMO  10.247,3029 + [(122.967,635 : 14.723) x 1.622 = 13.547,069]  =  23.794,37

BRESCIA     10.247,3029 + [(122.967,635 : 14.723) x 2.160 = 18.040,487]  =  28.287,79

COMO         10.247,3029 + [(122.967,635 : 14.723) x    794 =   6.631,549]  =  16.878,85

CREMONA  10.247,3029 + [(122.967,635 : 14.723) x    590 =   4.927,725]  =  15.175,02

LECCO        10.247,3029 + [(122.967,635 : 14.723) x    579 =   4.835,853]  =  15.083,16

LODI             10.247,3029 + [(122.967,635 : 14.723) x    310 =   2.589,144]  =  12.836,45

MANTOVA   10.247,3029 + [(122.967,635 : 14.723) x    834 =   6.965,632]  =  17.212,94

MILANO       10.247,3029 + [(122.967,635 : 14.723) x 4.492 = 37.517,531]  =  47.764,83

MONZA        10.247,3029 + [(122.967,635 : 14.723) x 1.325 = 11.066,502]  =  21.313,81

PAVIA          10.247,3029 + [(122.967,635 : 14.723) x    831 =   6.940,576]  =  17.187,88

SONDRIO    10.247,3029 + [(122.967,635 : 14.723) x    354 =   2.956,635]  =  13.203,94

VARESE      10.247,3029 + [(122.967,635 : 14.723) x    832 =   6.948,928]  =  17.196,23

TOTALE                         245.935,27

Cari soci e socie,

come già a conoscenza sia vostra che delle Istituzioni, a seguito della verifica ispettiva effettuata in data 14/02/2020, la nostra Sezione ha visto la nomina di un Commissario straordinario per effetto della delibera del 28/02/2020 del Consiglio Regionale Lombardo dell’UICI.

 

Pertanto, all’atto del mio insediamento in qualità di Commissario, avendo purtroppo constatato che diversi servizi e attività, che da sempre caratterizzavano la Sezione di Monza, non venivano più portati avanti all’interno della Sede istituzionale creando così una spiacevole ed imbarazzante confusione sia in ambito associativo che nei confronti delle Istituzioni pubbliche e private, ho ritenuto innanzitutto indispensabile e fondamentale:

riallacciare la collaborazione con le Istituzioni e le Organizzazioni del territorio per porre chiarezza, creare rete e unire tutte le risorse per garantire risposte sui diversi settori di interesse dei nostri soci, con uno spirito di collaborazione reciproca, rispetto dei ruoli degli organi associativi, rispetto delle norme statutarie e regolamentari delle singole entità, trasparenza e correttezza sia negli aspetti gestionali che organizzativi ed amministrativi;  

ripristinare immediatamente i contatti con la stampa e i mezzi di comunicazione locali e soprattutto riattivare il sito sezionale e la pagina “facebook” al fine di rendere visibili alla cittadinanza gli enormi sforzi e la determinazione della Sezione nel garantire a tutti i soci in particolare e, più in generale, a tutte le persone ipovedenti e non vedenti della nostra Provincia qualità nei servizi, risposte efficienti ai bisogni e nuove opportunità.

 

Sfortunatamente, malgrado le ingenti spese sostenute per riorganizzare gli spazi della Sede ed adeguarli alle disposizioni del Governo per permettere la ripresa in sicurezza delle attività in presenza, la permanente e grave situazione di emergenza sanitaria COVID 19 non ci ha ancora consentito di riprendere a pieno le attività pianificate per l’anno 2020.

Questo però non ci scoraggia anzi ci sta spronando a mettere a punto nuovi progetti, nuove iniziative e nuovi servizi proprio perché riteniamo che la nostra Associazione debba rivitalizzarsi e crescere sempre di più al fine di soddisfare al meglio tutte le esigenze e le richieste delle persone con disabilità visiva del nostro territorio.

 

Il primo obiettivo quindi è quello di ricostituire entro i primi sei mesi dell’anno la gestione ordinaria della Sezione attraverso l’individuazione di un gruppo di soci da proporre quali candidati a comporre il nuovo Consiglio Direttivo ad una delle prossime Assemblee ordinarie dei soci da tenersi al massimo entro il mese di settembre 2021.

 

Nel frattempo l’impegno prioritario della nostra Sezione, così come di tutta l’Unione, rimane quello di raggiungere ed avvicinare il maggior numero possibile di persone con disabilità visiva, per mettere a loro disposizione la nostra esperienza, competenza e consulenza, i servizi e, più in generale, l’intera nostra struttura; di aumentare la collaborazione con gli organismi sanitari e i servizi sociali di tutti i Comuni del nostro territorio, al fine di far conoscere il nostro ruolo per evitare, quanto possibile, che persone già gravemente in difficoltà a causa della disabilità visiva  restino isolate perché prive della consapevolezza dei loro diritti e dell’esistenza dell’Associazione che li rappresenta e li tutela.

Per poter operare per il perseguimento dei «compiti istituzionali di preminente rilievo sociale, sia associativi che di rappresentanza, patrocinio e tutela dei minorati della vista», in coerenza con gli orientamenti espressi dal XXIV Congresso Nazionale e dalle linee programmatiche del Consiglio Regionale Lombardo dell’UICI, la Sezione territoriale di Monza e Brianza dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS si impegna a svolgere, anche nell’anno 2021, le proprie attività, sia consolidate sia innovative, qui di seguito elencate, così come previsto dall’art. 37, comma 2, della Legge Regionale 14 febbraio 2008, n. 1.

 

1) Garantire un programma organico di intervento a favore dei propri rappresentati.

 

Continuare a espletare per conto dei soci e non soci tutte le pratiche di pensione e di previdenza, garantire una consulenza completa, competente e del tutto gratuita in materia contributiva e previdenziale, informazioni e orientamento sulle questioni riguardanti la scuola, il lavoro, l’invalidità e la salute, così come previsto dalla convenzione Patronato UICI/ANMIL e dal protocollo di intesa INPS Patronato e Associazioni. Inoltre garantire e implementare i servizi di:

 

  • accompagnamento su tutto il territorio provinciale attraverso la convenzione stipulata con l’Associazione AUSER;
  • trascrizioni in Braille e servizio di registrazione; utilizzo e/o prestito temporaneo di ausili protesici a disposizione presso la Sezione e l’espletamento di altre pratiche presso amministrazioni ed Enti diversi;
  • individuare una soluzione concreta e definitiva alle criticità, ormai croniche da troppi anni, presso la struttura A.S.S.T. San Gerardo di Monza e inerenti la prescrizione degli ausili protesici previsti dalla normativa nazionale e regionale a favore delle persone con disabilità visiva, anche attraverso la collaborazione in forma telematica con altri distretti esterni al territorio, affinché tutte le prescrizioni vengano risolutivamente effettuate presso A.S.S.T. di Monza che, ad oggi, costringe ancora i nostri associati a rivolgersi ad altre strutture Ospedaliere al di fuori del territorio provinciale per avere una risposta corretta ad un loro diritto;
  • mantenere e consolidare i rapporti di collaborazione con il Comune di Monza e con gli altri Comuni del territorio, in modo da ottenere l’istituzione di tavoli tecnici appositi, in particolar modo dedicati all’abbattimento delle barriere architettoniche, alla viabilità cittadina e all’installazione di semafori sonori conformi alla normativa europea;
  • continuare ad essere parte attiva all’interno del progetto SpazioDisabilità di Regione Lombardia attraverso un servizio di front office presso l’UTR più capillare anche nel cotesto territoriale e dell’Osservatorio Disabili ATS Brianza al fine di promuovere una rete integrata per l’accessibilità e fruibilità dei servizi sul territorio;
  • Promuovere e favorire l’istituzione del comitato provinciale FAND coordinamento di Monza e Brianza;
  • Riattivare lo sportello di consulenza e comunicazione presso i reparti di oculistica delle A.S.S.T. di Monza e Brianza;
  • Riattivare i corsi di formazione/aggiornamento “Quando il malato non vede” presso le strutture ospedaliere e presso le RSA del territorio rivolti al personale di supporto e personale infermieristico con l’obiettivo di fornire le tecniche di carattere generale per un corretto approccio al paziente con disabilità visiva;
  • Continuare ad offrire consulenza legale e psicologica a tutti i soci che ne fanno richiesta attraverso la collaborazione di professionisti locali e attraverso l’Agenzia IURA, Agenzia per i diritti delle persone con disabilità, presso la Sede Nazionale dell’UICI;
  • Proseguire e completare il progetto “6 Gradi di Autonomia”, finanziato dalle Chiese Valdesi, che prevede l’organizzazione e la realizzazione di seminari sul tema dell’Orientamento e Mobilità, dell’Autonomia Personale a favore delle persone con disabilità visiva e sulle tecniche di accompagnamento a favore dei famigliari e conoscenti; attività sportive e ludico ricreative in partnership con le Associazioni sportive ASD Ciechi Brianza e Polisportiva Freemoving;
  • Programmare e realizzare l’iniziativa “Io ti vedo così” una mostra volta a sensibilizzare gli studenti e, più in generale l’opinione pubblica, sulle difficoltà delle persone ipovedenti;
  • Mettere a punto organizzativamente e realizzare il progetto “L’incontro col proprio mondo inesplorato: senso percettivo ed emotivo-cognitivo” che prevede esperienze al buio rivolte a familiari, parenti e amici di persone affette da disabilità visiva con la finalità di migliorare la qualità relazionale con l’interlocutore ipovedente e non vedente;
  • Definire dal punto di vista tecnico e collaborare nella realizzazione del progetto accessibilità del Roseto Niso Fumagalli della Villa Reale di Monza, su specifica richiesta di Silvano Fumagalli Presidente dell’Associazione Italiana della Rosa e gestore del Roseto e il Club Inner Wheel Monza, con la finalità di permettere anche alle persone non vedenti la visita al Roseto in autonomia;

 

Organizzare e completare:

  • corsi di formazione informatica (PC e smartphone) e apprendimento dell’uso della tastiera per avvicinare i soci principianti alle nuove tecnologie; inoltre, vista la crescente richiesta dei soci, si intende organizzare un corso per l’utilizzo specifico dello “SPID” il Sistema Pubblico di Identità Digitale, che permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione. Saranno altresì attuati interventi personalizzati per i soci della terza età che intendono apprendere l’uso dell’apparecchiatura “Audiobook” per la lettura di testi in nero;
  • corsi per l’apprendimento del sistema Braille aperto a tutti i soci in particolare adulti e rinvolto anche ad insegnati e docenti che ne fanno richiesta;
  • corsi per l’apprendimento della scrittura a stampa ordinaria;
  • corsi riabilitativi di orientamento e mobilità, per l’uso del bastone bianco e di autonomia personale attraverso la collaborazione di tecnici specializzati del settore;
  • corsi per il riconoscimento del denaro;
  • corsi di stimolazione cognitiva;
  • istituire il servizio ”telefono amico” dedicato alle persone della terza età;
  • implementare il servizio del libro parlato a disposizione di tutti coloro che non lo conoscono ancora o che non ne conoscano l’utilità e l’efficacia;

 

2) Svolgimento di adeguati programmi annuali di propaganda per la profilassi della cecità.

Uno degli scopi principali della nostra Associazione è la prevenzione delle malattie della vista e, proprio per questo, tutte le iniziative a favore delle persone con disabilità visiva saranno integrate con la prosecuzione di campagne di sensibilizzazione rivolte all’opinione pubblica ed in particolare alla popolazione scolastica, sulla prevenzione delle malattie che possono colpire l’apparato visivo, organizzando seminari specifici e la partecipazione di  medici oculisti e promuovendo  tutte le  iniziative proposte dalla IAPB Italia ONLUS attraverso la distribuzione di materiale informativo e/o l’eventuale utilizzo dell’unità mobile oftalmologica per screening gratuiti sul territorio di Monza e Brianza.

Aderire ed organizzare annualmente la “giornata regionale per la prevenzione delle malattie della vista e la riabilitazione visiva” promossa dal Consiglio Regionale Lombardo dell’UICI.

3) Garantire lo svolgimento di interventi atti a favorire l’educazione e l’istruzione professionale dei ciechi e, conseguentemente, il loro proficuo inserimento nelle attività lavorative e la loro effettiva partecipazione alla vita sociale della regione.

 

Rafforzare il dialogo e la collaborazione con i genitori degli alunni non vedenti e ipovedenti, con gli insegnanti curriculari e di sostegno, i tiflologi e gli assistenti alla comunicazione, per svolgere un’attività di supporto e di consulenza tiflologica ed una adeguata attività di monitoraggio sui percorsi di inclusione scolastica.

Potenziare i rapporti di collaborazione con i responsabili delle Istituzioni preposte all’erogazione dei servizi per inclusione scolastica e il diritto allo studio; monitorare e migliorare il servizio di trascrizione dei libri di testo destinati agli alunni con disabilità visiva, al fine di renderli disponibili già dall’inizio dell’anno scolastico.

Incentivare la partecipazione al progetto Nazionale “BLOOM AGAIN” che propone corsi di Braille e tiflo-informatica per gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado, “Workshop esperienziali”, campi abilitativi e riabilitativi, monitoraggio costante sull’applicazione delle nuove metodologie.

Fornire agli associati ogni possibile assistenza per la ricerca e l’ottenimento di un posto di lavoro confacente e rispondente alla qualificazione e alle aspirazioni di ciascuno, rafforzando la collaborazione con l’Ufficio provinciale del lavoro di Monza e Brianza, con i SIL territoriali e i Centri per l’impiego, potenziando la cooperazione con i Consorzi Sociali territoriali che gestiscono l’inserimento lavorativo tramite il piano provinciale LIFT, Dote Unica Lavoro Disabili, fornendo percorsi di bilanciamento, orientamento e inserimento lavorativo, nonché la nostra partecipazione in qualità di partner al progetto regionale “Lavoro in Vista - Bando Abili al lavoro” di Fondazione Cariplo, che prevede azioni di tirocinio mirate all’inserimento lavorativo.

Partecipare attivamente a tutti i convegni e seminari prettamente dedicati all’inclusione scolastica e lavorativa delle persone con disabilità visiva.

 

4) Garantire l’incremento della ricerca tecnologica primaria, consistente nello studio, nel perfezionamento e nella sperimentazione di materiali ed apparecchiature speciali.

Grazie al finanziamento del progetto “Disabilità visiva ed emergenza Covid-19: tra nuove difficoltà e nuove opportunità” presentato sul Bando del Terzo Settore di Regione Lombardia che ci vede coinvolti come partner territoriale, potremmo adeguare molte delle nostre azioni ed attività. Infatti, l’obiettivo del progetto è quello di migliorare le competenze nell’utilizzo delle nuove tecnologie che, in questo momento di grave crisi di emergenza sanitaria COVID 19, ci hanno consentito di superare il limite spazio-temporale e le distanze fisiche.  

Mantenere attiva ed implementare l’informazione ai soci sulle apparecchiature tecnologicamente avanzate e disponibili sul mercato, con l’opportunità di provare personalmente le strumentazioni presso il centro tiflotecnico Regionale dell’UICI e anche attraverso dimostrazioni pratiche con specifici incontri organizzati presso la Sede.

5) Garantire un’attività promozionale di sostegno sul piano sociale, lavorativo e culturale nonché l’adeguamento delle strutture organizzative al soddisfacimento delle fondamentali necessità dei non vedenti.

Continuare le attività ludico-ricreative, offerte in particolare ai soci della terza età, organizzando tornei di carte, angolo di lettura e ascolto, attività manuali e quant’altro possa essere utile per sostenere tutti coloro che quotidianamente vivono in solitudine.

Implementare il progetto “il teatro oltre il limite” la cui finalità è rendere il teatro accessibile a tutti, indipendentemente da capacità, disabilità ed età, senza preclusioni di esperienza o di condizione fisica e mentale; di fatto, infatti il progetto vuole essere uno strumento per rendere tutti partecipi alla vita culturale di una comunità e alla realizzazione di un percorso artistico.

Organizzare un corso di Benessere Olistico con l’obiettivo di aiutare le persone a raggiungere un migliore stato di salute, alleviando e prevenendo al contempo quel “cocktail tossico” di ansia e depressione, che gli infelici tempi attuali – fatti di pandemia e limitazioni sociali – hanno servito da mesi all’intero pianeta.

Organizzare un corso di Danza Classica Percettiva rivolto a persone di ogni età, la Danza infatti ci insegna a prendere coscienza di noi stessi per poi condurci, lezione dopo lezione, a comprendere il rapporto tra noi, lo spazio e gli altri e questo costante lavoro di propriocezione rappresenta una risorsa preziosa per chi è affetto da disabilità visiva.

Attivare un corso di tedesco per principianti on line che prevede lezioni su nozioni base di grammatica inseriti nel contesto di alcuni dialoghi e acquisizione di vocaboli, per poi approdare a lezioni più approfondite per argomenti.

Continuare a sollecitare i giovani associatati e le loro famiglie per raggiungere una maggiore sintonia al fine di individuare iniziative ricreative, di socializzazione e sportive rivolte ai ragazzi adolescenti anche per agevolare la loro partecipazione alla vita associativa.

Favorire la partecipazione dei Soci di ogni età ad attività di carattere ginnico-sportive, con particolare attenzione ai più giovani, in collaborazione con l’Associazione ASD Ciechi e Brianza con l’intento di promuovere nuove e più coinvolgenti attività sportive al fine di creare un’importante rete sul territorio.

In collaborazione con le altre strutture U.I.C.I. del territorio lombardo, continuare ad offrire ai Soci occasioni di esperienze culturali, gite sociali e favorire la creazione e il mantenimento di relazioni interpersonali in un ambiente piacevole e coinvolgente. Organizzare manifestazioni culturali e visite artistiche nella città di Milano; promuovere iniziative atte a diffondere la conoscenza della nostra Associazione e delle sue attività, anche attraverso il rafforzamento dei contatti con i giornalisti dei quotidiani locali. Sviluppare iniziative di sensibilizzazione e di autofinanziamento nel rispetto dell’immagine delle persone non vedenti e ipovedenti.

 

Conclusioni

Mentre scrivo questo documento la nostra Regione si trova in zona rossa a causa della seconda ondata dell’epidemia COVID 19 che ha colpito il nostro Paese e sta mettendo a dura prova l’intero sistema socio-sanitario dell’Italia e, purtroppo, siamo tenuti a rispettare il distanziamento sociale, ad operare sempre con i dispositivi di protezione, ad evitare contatti interpersonali e di gruppo; e, tutto ciò che possiamo fare, è operare e lavorare con il supporto della telematica e le riunioni in remoto.

Di conseguenza abbiamo dovuto sospendere tutte le attività di gruppo e in presenza, modificare l’organizzazione dell’ufficio e modificare le iniziative programmate per il recupero di risorse economiche, fondamentali per potenziare tutti i servizi.

Purtroppo, quindi, l’esplosione del Covid-19, ha messo in crisi quelli che sono i pilastri portanti: aspetti sociali e relazionali, professionali, formativi e sanitari e malgrado si stia attraversando un momento politico e socio economico particolarmente delicato e difficile dove, per ristrettezze finanziarie, vengono drasticamente ridotti i contributi a sostegno delle attività sopra elencate, il nostro intento è comunque continuare a mantenere vivi e consolidare i rapporti intrapresi nel corso degli anni con la direzione Generale ATS Brianza, con l’Istituto INPS territoriale, con gli Enti territoriali preposti alla solidarietà sociale, istruzione, lavoro e formazione, con le A.S.S.T. e RSA del territorio per mettere a punto nuove collaborazioni anche di tipo più operativo.

 

Ciò nonostante, fiduciosi nella ricerca scientifica che possa darci nuove terapie o vaccini a breve, abbiamo voluto predisporre un programma ampio, ambizioso, variegato, pieno di nuove iniziative ed attività che coinvolgeranno le diverse fasce di età dei nostri soci, ma che aprono prospettive nuove sia per il fatto che le iniziative e le attività potranno essere realizzate presso la nostra Sede, sia per il fatto che il programma delinea un’apertura all’esterno dell’Associazione attraverso la costituzione di una rete con le Istituzioni, le Associazioni con persone con disabilità e Cooperative o Consorzi che operano nell’ambito scolastico e lavorativo.

 

Gli obiettivi che ci proponiamo di conseguire nell’anno 2021 potranno essere realizzati anche grazie al contributo economico regolarmente erogato dalla Regione Lombardia per effetto della l.r. 1/2008 Capo VII, ai contributi degli Ambiti territoriali di Monza e Brianza per effetto della sottoscrizione del relativo Protocollo di Intesa, al 5x1000 erogato annualmente dall’Agenzia delle Entrate e ad eventuali altri contributi erogati da Enti e da Istituzioni private, che intendono sovvenzionare i progetti e le iniziative da noi proposte e dai soci e sostenitori che rispondono con generosità alle esigenze della Sezione con contributi spontanei.

 

Il mio augurio di buon lavoro è dunque rivolto al futuro Organo dirigente che, con il prezioso supporto delle due dipendenti e dei volontari, sono certo che saprà portare a termine gli obiettivi prefissati in questo documento programmatico con coraggio, determinazione, professionalità e trasparenza.

 

 

 

Monza, li 17/11/2020                                      Il Commissario U.I.C.I. Monza e Brianza

                                                Nicola Stilla

 

 

Contributi pubblici anno 2020

 

ricevuti da Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS

(pubblicazione a norma dell’art. 1, commi 125-129, della legge 4 agosto 2017, n. 124 “Legge annuale per il mercato e la concorrenza”)

Soggetto erogante

Somma incassata in euro

Data incasso

Causale

Regione Lombardia

915,00

 

20/03/2020

 

Spazio disabilità di R.L. antenne territoriali anno 2019

Regione Lombardia

18.606,77

 

04/11/2020

 

Contributo anno 2020 l.r. 1/2008

 

Agenzia delle Entrate

6.811,97-

30/07/2020

5 per mille  anno 2018 (redditi 2017)

Agenzia delle Entrate

6.911,49

06/10/2020

5 per mille  anno 2019 (redditi 2018)

Ambito territoriale di  Desio – Comune di Desio

500,00

15/01/2020

Saldo Contributo Protocollo di Intesa anno 2019

Comune di Seregno

2.270,00

23/01/2020

contributo anno 2019 a sostegno delle attività svolte a favore delle persone con disabilità visiva ivi residenti ivi residenti

 

Comune di Agrate Brianza

125,00

21/12/2020

Saldo contributo 2019 e contributo anno 2020 a sostegno delle attività svolte a favore delle persone con disabilità visiva ivi residenti

 

Comune di Lissone

590,00

09/11/2020

contributo anno 2019 a sostegno delle attività svolte a favore delle persone con disabilità visiva ivi residenti

 

Search

Dona il tuo 5 per 1000 all'UICI Monza e Brianza

 immagine grafica di mano rossa aperta con invito a donare il 5 per mille a UICI Monza e Brianza

Sostieni anche tu
L'Unione Italiana dei
Ciechi e Ipovedenti ONLUS
Sezione di monza e Brianza:
dona il tuo 5 per 1000!
Codice Fiscale:
85015610158

Erogazioni liberali

Logo Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti Logo Club Italiano Braille con immagine di un foglio braille

Info

Chi siamo

Dove siamo

Contatti

 

Indirizzo

Unione Italiana Ciechie e Ipovedenti
Sezione di Monza e Brianza
Via Tonale, 4
20900 - Monza

Telefono

+39 039 232 66 44